Monthly Archives: dicembre 2013

Mauro Bergamasco

Fuori Campo per Ultrafilosofia: Mauro Bergamasco…

Mauro Bergamasco è un famoso e formidabile giocatore di rugby e proviene da una lunga tradizione di famiglia di pratica di questo sport. Quindi, la sua è da considerarsi una “loro” avventura di famiglia che incomincia con il padre Arturo e che prosegue con lui e con suo fratello Mirco. Anche la squadra è una famiglia, nella quale ciascuno dà il proprio contributo nella partita per la riuscita e la vittoria. Vittoria in campo e di qualità di vita. Mauro, come racconteresti questo legame di solidarietà con i tuoi compagni nel gioco e anche con tuo fratello considerando che siete entrambi dei campioni, e questo certamente vi permette di condividere esperienze importanti e preziose e in che modo vi sentite di appartenere alla famiglia dello sport?

Mauro Bergamasco: Fratelli siam fratelli, nome e DNA lo provano. Ma dal 2002 … continua su

http://www.ultrafilosofia.com/2013/12/mauro-bergamasco-incontro-con-barbara-fontanesi/

Read More

Logo_Club Italia

Fuori Campo & Club Italia…

Ultimo evento Fuori Campo della stagione 2013 in compagnia delle ragazze del Club Italia… si, avete capito bene… domani pomeriggio raggiungeremo a Milano le ragazze della Nazionale per allenarci con loro! Per molti giovani atleti che si apprestano ad iniziare uno sport in tenera età, la Nazionale rappresenta una meta ambita, un sogno da realizzare… la partita della vita. Se consideriamo che la pallavolo a livello femminile è il primo sport in Italia per numero di tesserate, potete ben immaginare quanto sia stretta la porta d’accesso per arrivarci. Noi a questa porta abbiamo bussato e grazie alla sensibilità dei coach Mencarelli, Paglialunga e dei dirigenti del Club Italia, questa porta si è aperta per darci un’opportunità più unica che rara: allenarsi con le ragazze del Club Italia per respirare, anche solo per un giorno, l’atmosfera di un team cosi rappresentativo.

L’augurio che faccio alle mie ragazze è che questa giornata lasci un segno indelebile in termini di obiettivi, stimoli ed identificazione affinché la Nazionale possa diventare una meta più vicina da raggiungere… per le campionesse del Club Italia spero che il confrontarsi con ragazze che praticano lo stesso sport a livello inferiore possa essere, se ce ne fosse bisogno, un’ulteriore constatazione di quanto siano brave e fortunate… 

 

Read More

marco-all-blacks

I laboratori del Fuori Campo: All Blacks & il gioco del bowling

Si è appena conclusa l’esperienza con Fausto Polidori ed eccoci di nuovo in campo o per meglio dire in pista, per giocare a bowling coi ragazzi degli All Blacks di Formigine. 

Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per 4.000.000 di persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Nel mondo sono oltre 170 i paesi che adottano il programma Special Olympics.
Il giuramento dell’Atleta Special Olympics è: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze” slogan che io amplierei a tutti gli sportivi, soprattutto a livello giovanile.

Read More

logo_fuoricampo

Fuori Campo: la storia…

In occasione della giornata delle primarie e della probabile elezione del “rottamatore”,  credo vada rivendicato un importante concetto, spesso bistrattato anche nello sport, affinché non si diventi generalisti e quindi populisti nel senso peggiore del termine. Se nella cultura orientale si intraprendono migliaia di chilometri per andare ad ascoltare i vecchi saggi del villaggio spesso diventati tali perché nella loro vita hanno TOLTO (spesso vivono in povertà), nella cultura occidentale vengono considerati saggi coloro che hanno AGGIUNTO (come se l’abbondanza fosse sinonimo di ricchezza spirituale e morale) mentre i vecchi pare stiano diventando solo un peso sociale da relegare in qualche bocciofila o bar di periferia.

La vecchiaia è un concetto che dovrebbe andare di pari passo con la qualità dei kilometri trascorsi da ognuno di noi: se la mia vita l’ho trascorsa passando dalla fotocopiatrice all’attaccapanni di un ufficio, certo non avrò molto da dire.

Anziché chiedere “Quanti anni hai?” sarebbe opportuno chiedere “Quanti kilometri hai fatto?” in termini di esperienza di vita…

La quantità e la qualità dei kilometri trascorsi, per quanto mi riguarda, danno senso alla vita… continua

 

Read More

Fausto Polidori

I coach del Fuori Campo: Fausto Polidori…

Avevo 13 anni quando ho conosciuto Fausto Polidori alle selezioni Nazionali Under 14 a Castiglion del Lago.
Mi presentai al primo allenamento con pantaloncini corti, maglietta con le maniche arrotolate come l’emigrante del personaggio di Carlo Verdone nel film “Bianco, Rosso e Verdone”, capigliatura mod. Wilma Flintstone e tutto il resto ve lo lascio immaginare… lui mi guardò e dandomi del lei mi disse:
“ Mi scusi, lei dove va conciata così?” “A giocare a pallavolo”, risposi.
La nostra storia professionale è iniziata cosi… tre anni vissuti intensamente in giro per l’Europa a giocare incessantemente a pallavolo. Fu proprio lui ad imporre alla Federazione questo scambio continuo con l’estero… tre anni importantissimi per la mia formazione di atleta e per quella Nazionale che per la prima volta nella storia, salì sul podio a Stoccarda.
E cosi, lunedì 9 Dicembre 2013 dopo 32 lunghissimi anni vissuti altrove dalle nostre vite, ci ritroviamo di nuovo in palestra a parlare di pallavolo… ma questa volta però non potrà mandarmi nello spogliatoio a cambiare come fece quel primo giorno di allenamento con la Nazionale Pre – Juniores.