Monthly Archives: aprile 2014

@Fuori Campo & Adriano Guidetti (9)

I coach del Fuori Campo: il Prof Adriano Guidetti…

Scrivere del Prof. Adriano Guidetti è come scrivere del Dalai Lama… le parole non esprimono al meglio l’esperienza, la vitalità, la saggezza e l’ironia della persona… tutto rischia di diventare riduttivo!

Entra in palestra nel 1949 come giocatore col prof. Anderlini e da allora non è mai uscito dal campo.

65 anni di pallavolo giocata, insegnata, amata, studiata e ripensata anche con proposte provocatorie (ieri sera ne ha dette delle belle!) da farti pensare che un sano seme di follia forse in lui c’è!

Erano tempi in cui facendo sport si rideva molto e nel divertimento,  si apprendeva non solo la tecnica di un fondamentale ma anche uno stile di vita. Oggi lo sport è prevalentemente vivisezionato, tradotto in numeri, percentuali, elenco di medaglie vinte ed inaridito da allenatori ambiziosi che nel tecnicismo tolgono la magia dell’apprendere.

Read More

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I coach del Fuori Campo: Adriano Guidetti sulla motivazione…

Le squadre che vincono i campionati non vincono tutte le partite… questo è un concetto che ho capito solo al termine della mia carriera. Abituata a pensare (grazie anche ad un sistema di allenamento che ci chiedeva di essere PERFETTE SEMPRE) che ogni gara era la gara della vita, nel corso di questi anni ho appreso che leggere le sconfitte ed i momenti in cui la motivazione arranca, diventa una necessità vitale.

“Mitragliati” da continue informazioni virtuali, diventa sempre più difficile mantenere la concentrazione sul progetto che si sta valutando. Tra i giovani questo aspetto è ancora più evidente.

Anche per questa ragione mi capita di notare che raramente riescono ad essere concentrati sull’azione che stanno vivendo per cui, nel momento stesso in cui giocano la palla, loro sono mentalmente nell’episodio precedente o successivo all’azione stessa.

E’ sempre più difficile vivere l’attimo!

Di questo e di altro parleremo mercoledi 23 Aprile col prof. Adriano Guidetti…

Simona Atzori & Fuori Campo

Fuori Campo & Simona Atztori: storia di una serata speciale…

” Perché ci identifichiamo sempre con quello che non abbiamo , invece di guardare a quello che c’è? Spesso i limiti non sono reali sono solo negli occhi di chi ci guarda. E’ nostra responsabilità darci la forma che vogliamo, liberarci di un pò di scuse e diventare chi vogliamo essere, manipolare la nostra esistenza perché ci assomigli. Non importa se hai le braccia o non le hai, se sei lunghissimo o alto un metro e un tappo, se sei bianco, nero, giallo o verde. La diversità è ovunque, è l’unica cosa che ci accomuna tutti. Io credo nella legge dell’attrazione : quello che dai ricevi. Se trasmetti amore, attenzione, serenità; se guardi alla vita con uno sguardo costruttivo; se scegli di essere attento agli altri e al loro benessere; se conservi le cose che ami e lasci scivolare via quelle negative, la vita ti sorriderà. Se avessi avuto paura sarei andata all’indietro, invece che in avanti. Se mi fossi preoccupata mi sarei bloccata, non mi sarei buttata, avrei immaginato foschi scenari e mi sarei ritirata. Invece ho immaginato.

Adesso sono felice, smodatamente, spudoratamente felice. Ed è una gioia raccontarla, questa mia felicità”

Simona Atzori…

 

Simona Atzori

Simona Atzori e l’arte di non mollare mai…

Fuori Campo questa sera si siede a teatro ad assistere allo spettacolo della danzatrice milanese, Simona Atzori. Pur essendo priva di braccia dalla nascita, non si è mai persa d’animo e ha intrapreso sin da giovane l’attività di pittrice e di ballerina classica.

Nel 2001 si  laurea in “arti visuali” alla University of Western Ontario a London e da allora viaggia per i teatri dell’Italia per portare la sua grazie, eleganza e talento sul palco.

Un esempio di tenacia che dimostra come spesso i limiti siano più mentali che fisici… Quando sento lamentele che riguardano lo spazio palestra, i metodi del coach, il carattere delle compagne, il caldo, il freddo, gli impegni scolastici ecc… ecc… bisognerebbe fermasi un attimo per riflettere sui veri valori della vita, patrimoni troppo spesso dati per scontato…

Questa sera il nostro coach di volley sarà lei…