Portfolio: Coach

I coach del Fuori Campo11: Adriana Serra Zanetti e la forza del tennista…

Difficile raccontare in poche parole la giornata trascorsa con Adriana Serra Zanetti, campionessa di tennis e coach del Fuori Campo.

Mi risulta difficile perché i temi sviluppati nelle sue risposte alle nostre domande aprirebbero riflessioni molto, ma molto più lunghe ed approfondite rispetto allo spazio ed al format che una scrittura contemporanea (da social o blog per intenderci) richiede.

Se mi dilungassi nella scrittura forse non leggerebbe nessuno (ahimè) ed allora, per questa ragione, mi limiterò a riportare dei Tag nella speranza che qualcuno voglia, per proprio conto o insieme a noi, approfondire gli argomenti…

Rinuncia, Idoli, Paura prima della gara, Perdersi d’animo, Disciplina, Rispetto, Fuoco sacro, Scuola e preparazione, Adolescenti, Pensieri prima della gara, Genitori, Consapevolezza, Ascolto, Destino, Sport ed amici, Sconfitte. 

Grazie infinite Adriana per averci fatto trascorrere una giornata insieme a te, ed averci fatto provare l’emozione di giocare insieme ad campionessa di tennis, di umiltà e generosità!

“Chi ha paura di perdere non oserà mai vincere!” Adriana Serra Zanetti


I coach del Fuori Campo11: Pupo Dall’Olio e Davide Soattini…

Continua l’attività di ricerca del progetto Fuori Campo orientata all’ideazione e promozione di eventi sportivi e di nuovi metodi di praticare sport.

Venerdì sera per la sessione i coach del Fuori Campo, due allenatori d’eccezione hanno lavorato in sinergia con noi: Davide Soattini, responsabile tecnico dell’under 14 della Scuola di Pallavolo Anderlini e Francesco “Pupo” Dall’Olio, responsabile del progetto Officina del Palleggio.

Un lavoro analitico per settori che nella seconda parte dell’allenamento e stato unito nel lavoro globale di squadra.

L’idea nasce dalla convinzione che aprire le porte delle palestre non possa che migliorare da un lato i ragazzi, con allenatori specializzati nei diversi settori di uno sport, dall’altro i tecnici spesso chiusi nella loro mentalità autoreferenziale e depositari di verità in materia di metodi di allenamento.

Fuori Campo crede nella trasversalità del metodo… e mi sembra che le Gialle apprezzino molto!

To be continued…


I coach del Fuori Campo11: Luca Pieragnoli…

“Lo sport non forma il carattere, lo rivela!” Con questa perla di saggezza (“non è mia!” ci tiene a precisare…) ci saluta Luca Pieragnoli, coach di altissimo livello tecnico che giovedi scorso ha tenuto un allenamento by Fuori Campo presso il Palanderlini di Modena in collaborazione con la Scuola di Pallavolo Anderlini. Il tema del colpo d’attacco è stato sviscerato in tutti i suoi aspetti: partendo dall’alto e quindi dalla velocità del polso, siamo scesi all’apertura della spalla per ampliare la varietà dei colpi d’attacco per arrivare fino all’ultimo passo di rincorsa, particolare su cui abbiamo posto particolare attenzione.

Luca ci ha confidato che è in partenza per l’estero (l’ennesima emigrazione eccellente… sigh!) e noi non possiamo che tifare per lui, con il rammarico che la pallavolo italiana non riesca a tenersi talenti come lui…

Grazie Luca ed un grosso in bocca al lupo per il tuo futuro sportivo!


I coach del Fuori Campo11: Pupo Dall’Olio e l’officina del palleggio…

Raccontare in poche righe l’esperienza di Pupo è un’impresa titanica che potrebbe sminuire il patrimonio sportivo di un campione che proprio come me, ad un certo punto della sua vita ha iniziato a porsi domande sul metodo di insegnamento della pallavolo. Esistono altre strade oltre alla didattica già conosciuta? Esiste un altro modo di insegnare la pallavolo ai nostri ragazzi? Per la noi la risposta è SI’!

In questa serata, Pupo ci spiega che è proprio attraverso la semplicità dei gesti, mani sulla testa (e testa nelle mani, direi…), velocità di spostamento, spinta coordinata di gambe e braccia sono proprio l’ ABC da cui partire per insegnare un buon palleggio… la parola cult della giornata è stata ACCOGLIENZA!

Accoglienza della palla che arriva (spesso imprecisa), nell’aggiustare un errore della compagna, nel gestire la nostra giornata NO (cosa e come uscirne)… insomma preziose perle di saggezza che solo chi ha avuto la fortuna di partecipare alla serata, ha potuto apprezzare e fare proprie.

Grazie PUPO…


I coach del Fuori Campo11: Gianni Caprara…

Non si poteva chiedere di meglio per chiudere la sezione dei coach del Fuori Campo, stagione 2013 -2014.

Gianni Caprara, campione d’Italia con la sua Piacenza, porta una ventata di leggerezza (non certo sinonimo di superficialità) nel raccontare la sua filosofia d’ allenamento nel volley femminile.  Nel presentare gli esercizi, focalizzati principalmente sul colpo d’attacco e sull’adattamento dello schiacciatore in funzione del palleggio, Gianni introduce (o meglio rispolvera) ricette apparentemente desuete, ma molto attuali in tema di educazione e rispetto dei giocatori.

Abituati ad una bulimia di nozioni tecniche e di ore passate in palestra, ciò che stupisce della sua filosofia sono i contenuti che parlano di qualità a discapito della quantità delle ore trascorse in palestra, della semplicità del lavoro e degli esercizi, del saper allenare giocatori all’autonomia, in grado di risolvere le situazioni in campo… insomma, non contenitori da riempire, ma individualità autonome al servizio del gioco di squadra…

Che dire… mi trova d’accordo al 100% … Grazie Gianni!


I coach del Fuori Campo11: Henriette Weersing…

Ritrovare Henriette dopo tanto tempo è stato come ritrovare un’amica lasciata il giorno precedente.  Al di là della passione per la pallavolo e per la “reggianità” intesa come semplicità nell’instaurare rapporti  (suo marito è della bassa come si dice qui da noi) ciò che ci unisce è la voglia di ridere e ci prendere la vita un pò così…

Professionista come poche, la scorsa serata ci ha arricchito con la sua esperienza ed aneddoti, preziosi consigli che le ragazze presenti in palestra si porteranno nella borsa che avranno modo di portare in spalla durante la loro carriera sportiva.

Grazie Henry e spero di rivederti presto!